Ed'ecco la stronzata della settimana: “Madonna è una serva di Satana”, gli esorcisti polacchi contro di lei

Gli esorcisti polacchi pronti alla loro conferenza nazionale e, all'ordine del giorno, a sorpresa si parlerà della popstar come "una figlia di Satana che invita, nei suoi concerti, alla sua adorazione".
Louise Veronica Ciccone, in arte Madonna, è il vero flagello di Dio. Almeno per la comunità di esorcisti polacchi che, per il loro prossimo “panel”, ha messo all’ordine del giorno il fatto di dover parlare dell’icona mondiale del pop, come portatrice subliminale del messaggio del diavolo. Insomma, la dura battaglia contro i demoni passa proprio per Madonna che, osando chiamare se stessa come la Vergine Maria, va a dare un chiaro messaggio nascosto e con le sue canzoni, si fa portatrice del pensiero di Satana. Rivela padre Andrzej Grefkowic, organizzatore della conferenza:
Il messaggio subliminale nascosto nella comunicazione è il preferito dagli adoratori di Satana. Quest’anno parliamo di quella donna che osa chiamare se stessa, Madonna. Noi siamo molto preoccupati, i suoi concerti riuniscono la massa e ispira all’adorazione dei demoni.
La Polonia contro Madonna. Non è la prima volta che la popstar riceve delle critiche dal paese polacco, visto le furiose proteste dei conservatori contro i suoi spettacoli. Del resto è una nazione in cui la Chiesa cattolica, conserva ancora una notevole influenza sulla vita pubblica del paese. Così Madonna si è ritrovata più volte ad essere accusata di posizioni contro la religione e promotrice di uno stile di vita deviante, per i giovani polacchi. Ma da qui ad accusarla di essere un’adoratrice di Satana, beh, forse gli esorcisti polacchi non hanno mai assistito ad un concerto di Marilyn Manson, oppure ad un simpatico spettacolo dei Gwar, per pensarla così.
Posta un commento