La "strana coppia"

Sembrerebbe proprio un fortunato sodalizio artistico quello sancito nel corso dell'ultima edizione del Festival di Venezia tra James Franco e l'artista Marina Abramovic, che proprio al Lido ha presentato il documentario "The Last Unicorn", incentrato sulla figura del poliedrico attore. 
Anche la rivista di moda "L'Uomo Vogue" ha voluto omaggiare la "strana coppia", dedicandogli la copertina dell'ultimo numero che li vede immortalati dall'obiettivo del giovane fotografo Francesco Carrozzini, noto non solo per i suoi scatti a celebrità del calibro di Robert De Niro e John Malkovich, ma anche per essere figlio della direttrice di Vogue Italia Franca Sozzani.
La scintilla tra James Franco e Marina Abramovic, entrambi considerati artisti "alternativi", sembrerebbe scoccata 3 anni fa durante la performance dell'artista serba "The artist is present" al MoMa di New York, che li ha visti entrambi impegnati in una sfida all'ultimo sguardo. 
"James è maniaco del lavoro, dorme sul divano ed è sempre attorniato da persone che lo riprendono" dice la Abramovic. Dal canto suo, la videoartista è nota in tutto il mondo per aver ha fatto del voyerismo uno dei punti cardine della sua arte. Che l'artista abbia trovato finalmente la sua musa?
Posta un commento