Radiohead, U2 e molti altri in un cofanetto per Amnesty International

Raccolti in un box set i live dei più importanti eventi pro-diritti umani dall’88 a oggi
NEW YORK – Nel 1988 Amnesty International organizzò un tour mondiale, “Human rights now!”, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche riguardanti la diffusione dei diritti umani. A quel tour parteciparono artisti di calibro internazionale come Bruce Springsteen, Tracy Chapman, Sting e molti altri.
Ora, per celebrare il venticinquennale di quell’esperienza, Amnesty ha deciso di lanciare sul mercato un cofanetto con le registrazioni audio e video di quello show e di quelli che poi hanno fatto seguito negli anni successivi, come "A conspiracy of hope" dell''86, l'"Human rights now! tour" dell’88, "An embrace of hope" del ’90 e "The struggle continues", del ‘98.
Tra le tante esibizioni inserite nel cofanetto sono presenti quelle di gruppi come U2, Police, Radiohead, e di artisti come Lou Reed, Peter Gabriel Sinead O'Connor, Jimmy Page & Robert Plant, Alanis Morrisette e molti altri ancora. I proventi della vendita verranno naturalmente devoluti in beneficenza ad Amnesty International.
Posta un commento