Anche Madonna lancia appello per attivisti Greenpeace in carcere

Sulla sua pagina Facebook: riportiamoli a casa!
Roma, 15 nov. (TMNews) - Anche Madonna si unisce all'appello internazionale per la liberazione degli attivisti di Greenpeace in carcere a San Pietroburgo in attesa di giudizio. "Queste trenta persone sono in prigione in Russia per aver messo in atto una protesta pacifica nell'Artico! Fai sentire la tua voce! Facciamo tornare a casa questa gente!", ha postato la regina del pop sulla sua pagina Facebook.
L'appello di Madonna è stato pubblicato poche ore dopo quello comparso sul sito di Paul McCartney, che in una lettera scritta in realtà un mese fa e ora resa pubblica chiede che i giovani dell'equipaggio della Arctic Sun possano tornare presto liberi, magari "a casa dalle loro famiglie in tempo per Natale".
I 30 membri dell'equipaggio della nave Arctic Sunrise - tra loro anche l'italiano Cristian D'Alessandro - sono stati arrestati a fine settembre in Russia per una contestazione organizzata attorno a una piattaforma di trivellazione di Gazprom. Inizialmente sono stati accusati di pirateria, reato per cui si rischia in Russia sino a 15 anni di carcere, poi il Comitato d'inchiesta ha reso noto che sarebbero stati chiamati a rispondere di teppismo, ma il passaggio a questo articolo del codice penale non è stato poi formalizzato. Il 12 novembre sono stati trasferiti da Murmansk a centri di detenzione di San Pietroburgo.
Posta un commento