Anche Ruslana tra le protagoniste di Women in the World 2014

Woman in the World  è una grande iniziativa lanciata e promossa dalla giornalista Tina Brown nel 2010 a sostegno delle donne e delle ragazze. Ogni anno vede tra i suoi ospiti dai leader mondiali alle attiviste sparse in tutto il mondo, portando al centro dell’attenzione storie incredibili di donne e ragazze, le loro sfide e i loro trionfi, oltre che possibili soluzioni su problematiche riguardanti il “gentil sesso”. Anche quest’anno, come nel 2013, il vertice si terrà al Lincoln Center Theater (New York) dal 3 al 5 aprile e vedrà protagonisti nomi noti e meno noti, da Hillary Clinton alla pluripremiata Maryl Streep (detiene il record per il maggior numero di nomination al Premio Oscar e ai Golden Globe); passando per Eva Longoria, Rashida Jones, Jimmy Carter (39° Presidente degli Stati Uniti), Barbara Bush (moglie di George H. W. Bush), Christine Lagarde e ancora molte altre centinaia di donne. Tra queste, ci saranno anche le dissidenti e manifestanti anti-Putin Nadya Tolokonnikova e Masha Alekhina (delle Pussy Riot) e un nome ormai noto non solo a chi segue l’Eurovision Song Contest: Ruslana. La cantante ucraina (nonché vincitrice dell’edizione 2004 dell’ESC) è da tempo una forte sostenitrice dell’ingresso del suo Paese nell’UE e contro l’assoggettamento alla Russia di Putin, tanto da essere stata sempre in prima linea nelle proteste del popolo ucraino a Kiev, cantando notte dopo notte per i manifestanti.
La cantante è stata ospite della recente finale belga per l’Eurovision e, in questa occasione, ha fatto un nuovo discorso contro la guerra di Crimea e pro Ucraina oltre ad essersi esibita con la bandiera stretta fra le mani. Il vertice Women in the World, si aprirà proprio con la coraggiosa Ruslana, insieme a Meryl Streep, Hillary Clinton e Christine Lagarde il prossimo 3 aprile.
http://eurofestivalnews.com/2014/03/19/ruslana-protagoniste-women-in-the-world-2014/#
Posta un commento