"Nymphomaniac", i protagonisti dalla parte di Lars Von Trier

Ormai è una consuetudine: ad ogni pubblica uscita, Nymphomaniac suscita sempre le più aspre polemiche. Ieri sera, però, però, alla premiere di New York della pellicola diretta da Lars Von Trier, i protagonisti si sono dimostrati solidali con le scelte artistiche del controverso regista danese (che, ricordiamo, nel 2011 era stato bandito da Cannes per il suo invito a "capire" Hitler), gettando per una volta acqua sul fuoco.
Nelle interviste che hanno preceduto l'anteprima newyorkese, Charlotte Gainsbourg ha infatti dichiarato che il film non è altro che una continuazione del lavoro insieme cominciato con Melancholia: «Ogni volta Lars riesce sempre a portarmi in luoghi nuovi. Il percorso è lo stesso ma, ovviamente, non è lo stesso film. C'è un'evoluzione nei suoi lavori che mi piace molto. Sarei contenta di tornare a collaborare con lui ma credo che questa sia l'ultima volta. Dopo tre volte penso che sappia tutto di me!».
«Sono stata molto fortunata», ha detto Stacy Martin (che nel film interpreta la giovane Gainsbourg), «Charlotte mi ha aiutata molto a creare il giusto ritratto del personaggio». Sulle scene di sesso esplicite ha aggiunto poi: «Tutto era già fissato prima delle riprese, così non ho avuto problemi a girare. Anzi, mi sono divertita un sacco!».
Ed infine Christian Slater, anche lui alla prima esperienza con Von Trier ha dichiarato di essere da sempre un fan del regista e che «visto il tema, non potevo non accettare la sfida».
La prima parte di Nymphomaniac arriverà in Italia il 3 aprile, grazie alla Good Films, la società di produzione e distribuzione cinematografica di Ginevra Elkann. La seconda parte è attesa per il 24 aprile.
Nel cast del film (di cui esiste anche una versione "hard", proiettata proprio all'ultimo festival di Berlino), oltre alla Gainsbourg, alla Martin e a Christian Slater, figurano anche Shia LaBeouf, Uma Thurman, Willem Dafoe, Jamie Bell, Stellan Skarsgård, Jean-Marc Barr, Udo Kier. Un supercast per un film che, al di là del risultato artistico (su cui la stampa è divisa), è comunque già riuscito nel suo obiettivo: creare scandalo. Vedremo il 3 e il 24 aprile se vero o presunto.
Qui sotto è possibile vedere il trailer in italiano:
http://www.labottegadihamlin.it/news/8072-nymphomaniac-i-protagonisti-dalla-parte-di-lars-von-trier.html
Posta un commento