Oscar 2014: tutti i vincitori

L’86° edizione degli Oscar è partita da una rosa di candidati davvero stellare con attori del calibro di Meryl Streep e Leonardo di Caprio solo per citarne alcuni. La vulcanica, intelligente mai banale Ellen De Generes ha aperto la serata con una serie di battute esilaranti.
Il primo premio ad essere presentato è stato quello per il “Migliore Attore Non Protagonista” maschile, statuetta che è andata a Jared Leto per “Dallas Buyers Club”. Il suo discorso di ringraziamento è stato forse il più toccante. Divertente l’esibizione di Pharrell che con la sua “Happy” ha fatto ballare tutti i presenti e anche la mitica Meryl Streep. Gli U2 invece hanno ricevuto forse l’applauso più caloroso con standing ovation. Sorrentino si porta a casa l’Oscar per il miglior film straniero. Certo “l’entusiasmo” del suo discorso di ringraziamento lascia perplessi ma l’emozione a volte fa brutti scherzi.
Il momento più divertente il selfie di Ellen con gli attori nominati, da lei subito twittato sul suo profilo. In pochi secondi la foto è stata ritwittata da migliaia di fans. Alfonso Cuaròn vince l’oscar per la miglior regia. Miglior film “12 Anni schiavo” come da pronostico. Leo non ce la fa neanche stavolta anche se la sua interpretazione è stata davvero memorabile.

Miglior film: 12 Anni Schiavo
Miglior attrice protagonista: Cate Blanchett – Blue Jasmine
Miglior attore protagonista: Matthew McConaughey – Dallas Buyers Club
Migliore attore non protagonita maschile: Jared Leto per Dallas Buyers Club
Miglior attrice non protagonista: Lupita Nyong’o  per 12 Anni Schiavo
Miglior regista: Alfonso Cuaron per Gravity
Miglior sceneggiatura non originale: 12 Anni Schiavo
Miglior sceneggiatura originale: He
Migliori costume Il Grande Gatsby – Catherine Martin per
Miglior Trucco e Capelli: Dallas Buyers Club  - Adruitha Lee, Robin Mathews
Miglior cortometraggio d’animazione: Mr. Hublot – Laurent Witz and Alexandre Espigares
Miglior film d’animazione: Frozen
Miglior cortometraggio: Helium – Anders Walter and Kim Magnusson
Miglior cortometraggio documentario: The Lady in Number 6: Music Saved My Life – Malcolm Clarke and Nicholas Reed
Miglior documentario:  20 Feet From Stardom
Miglior Film Straniero: La Grande Bellezza
Miglior fotografia: Gravity – Emmanuel Lubezki
Miglior Sound Mixing: Gravity
Miglior Sound Editing: Gravity
Miglior montaggio: Gravity
Migliori scenografie: Il Grande Gatsby Catherine Martin e Beverley Dunn
Miglior colonna Sonora: Gravity
Miglior canzone originale: Let it go – Frozen

http://urbanpost.it/oscar-2014-tutti-i-vincitori-2
Posta un commento