È morto Robin Williams

È stato trovato nella sua casa nella Contea di Marin, in California: aveva 63 anni, secondo il medico legale potrebbe trattarsi di un suicidio
Robin Williams, noto attore statunitense, è stato trovato morto nella sua casa a Tiburon, nella contea di Marin, in California. Secondo una comunicazione diffusa dalle autorità della contea di Marin:
«L’11 agosto 2014, approssimativamente alle 11.55, l’ufficio delle comunicazioni della Contea di Marin ha ricevuto una chiamata al 911 che diceva che un uomo adulto era stato trovato incosciente e senza respiro dentro la sua casa a Tiburon, in California. [...] L’uomo, dichiarato morto alle 12.02, è stato identificato come Robin McLaurin Williams, di 63 anni e residente di Tiburon, California.»
Il medico legale della contea, prosegue il comunicato, sospetta di un caso di suicidio. Williams sarebbe morto per asfissia, ma per informazioni più certe sono necessarie ulteriori indagini. In passato Robin Williams aveva sofferto di problemi legati all’abuso di alcool e droghe. Recentemente era tornato a un centro di riabilitazione per “perfezionare” la sua sobrietà, ha scritto il Los Angeles Times. L’attuale moglie di Williams, la graphic designer Susan Schneider sposata nell’ottobre del 2011, ha diffuso una nota:
«Questa mattina ho perso mio marito e il mio migliore amico, e il mondo ha perso uno dei più amati artisti e uno dei più belli esseri umani. Sono completamente distrutta. A nome della famiglia di Robin, chiediamo che venga rispettata la privacy in questo momento di profondo dolore. È nostra speranza che l’attenzione non sarà sulla morte di Robin, ma sugli innumerevoli momenti di gioia e sulle molte risate che lui ha provocato in milioni di persone.»
Intanto diversi attori e personaggi noti, tra cui Johnny Depp, Ellen DeGeneres e Steve Martin, hanno espresso il loro profondo dispiacere per la morte di Williams.


Robin McLaurin Williams è nato nel 1951 a Chicago. A 22 anni è stato ammesso alla scuola di recitazione della Juliard di New York, una delle più prestigiose scuole di arte e spettacolo al mondo. Dopo gli studi ha cominciato la sua carriera come stand up comedian e aveva in seguito ottenuto alcuni ruoli in serie televisive tra cui “Happy Days” e “Mork & Mindy”. Williams raggiunse notevole fama come attore cinematografico, tra i suoi film più noti ci sono “Good morning Vietnam”, “L’attimo fuggente”, “Will Hunting, genio ribelle” (per il quale vinse il premio Oscar come attore non protagonista nel 1998) e “Mrs. Doubtifire”.
Il video di quando vinse l’Oscar, nel 1998:
http://www.ilpost.it/2014/08/12/live-robin-williams-morto/
Posta un commento