Festival di Venezia 2014: Nymphomaniac finalmente integrale

La mostra del cinema di Venezia 2014 si sta avvicinando e il programma con gli ospiti è già stato rilasciato. Ma chi saranno i protagonisti internazionali di questa edizione?
Il Festival di Venezia (qui il programma di quest'anno) è uno dei più prestigiosi al mondo; ogni anno decine di star italiane e internazionali passano per il Lido, allo scopo di presentare i propri lavori e interagire con il pubblico festivaliero. Quest'anno, complice la crisi e le scelte del direttore Alessandro Barbera, la quantità di "grandi nomi" è ridotta rispetto al solito. Questo non significa che sul red carpet non passi nessuno di conosciuto e dal pubblico di massa, anzi! Tra i protagonisti che raggiungeranno il nostro Paese, tra il 27 agosto e il 6 settembre, ci sono attori del calibro di Andrew Garfield, James Franco, Owen Wilson, Al Pacino e Rhys Ifans. Tra i registi più popolari invece ci saranno (probabilmente) Lars Von Trier, Joe Dante, Frederick Wiseman e Alex De La Iglesia.
Andrew Garfield è uno degli attori più amati dal pubblico internazionale, protagonista del cinecomic della Sony Pictures “The Amazing Spider-Man 2”. Per il Festival, accantonerà gli abiti da supereoe, per rivestire quelli proletari in “99 Homes”. Il film racconta la vicenda di un operaio al quale è stata confiscata l'abitazione da una banca. Per risolvere il suo problema finanziario, il protagonista comincia a lavorare per un agente immobiliare, interpretato da Michael Shannon. In questo modo, il regista Ramin Bahrani ha la possibilità di mostrare gli ingranaggi sporchi e deleteri del sistema economico americano, lo stesso che anni fa ha causato la più grande crisi economica del dopoguerra. Il film verrà proiettato il 29 agosto e il cast è atteso al Lido la sera stessa della première.
Altra personalità molto attesa a Venezia è James Franco. A dire il vero è un habitué del Festival, tanto che questa sarà la sua quarta edizione consecutiva. Questa volta l'Alien di “Spring Breakers” presenterà “The Sound of the Fury", adattamento cinematografico de “L'urlo e il furore” di William Faulkner. In agginta, James Franco riceverà anche il premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmaker, per “la limpidita, il coraggio e la sicurezza dimostrata”. “Valori”, assicura Barbera, “capaci di trasformare la sue verve onnivora in un’ipotesi di performance art totale, alla cui base ci sono grande curiosità e intelligenza”.
Infine a Venezia ci sarà anche Lars Von Trier, autore controverso che nel 2014 ha scandalizzato il pubblico con la bilogia di “Nymphomaniac”. A onor del vero, la presenza fisica del regista è ancora da confermare, quella “di cellulosa” è invece sicura. Proprio il suo porno d'autore, verrà proiettato al Festival il 1 settembre, nella versione integrale. Questo vuol dire che il “Nymphomaniac" (qui la recensione) di Venezia, sarà più lungo di 60 minuti e conterrà molte più scene esplicite della versione giunta nelle sale italiane. Lo scandalo è servito! Altri ospiti illustri della Mostra, saranno Paul Wesley, Emmy Rossum, Thelma Schoonmaker, Willelm Daffoe e – si vocifera – il campione Lionel Messi.
http://www.melty.it/festival-di-venezia-2014-andrew-garfield-james-franco-lars-von-trier-protagonisti-a132084.html
Posta un commento