Cher, causa legale per licenziamento discriminatorio da tre ballerine

Tre elementi del corpo di ballo ingaggiato da Cher per il suo "Dressed to Kill tour" hanno sporto denuncia presso le autorità americane dopo essere state licenziate - a loro detta - per cause molto simili a quella che potrebbe essere definita discriminazione, anche razziale: come riferisce Billboard, nella causa depositata presso il tribunale di Los Angeles le tre donne accusano la diva e il suo staff di averle estromesse dallo show a causa del colore della propria pelle, giudicato "troppo scuro", e dell'età.
Nello specifico, riguardo all'accusa di discriminazione razziale, spiccata da due delle tre donne, i coreografi del tour avrebbero preferito ingaggiare una ballerina bianca per rendere più vario il cast del tour, rinunciando alle prestazioni delle accusatrici a causa del numero già alto di personale afroamericano.
Liz Rosenberg, storica portavoce di Madonna che cura la comunicazione anche di Cher, ha negato che alla base del licenziamento possano esserci motivi discriminatori, negando ogni addebito.
http://www.rockol.it/news-634850/cher-causa-legale-ballerine-licenziamento-discriminatorio#
Posta un commento