Gli U2 nel mirino di Sinead O'Connor

L'eccentrica artista irlandese ha definito "quasi terroristica" la già controversa divulgazione digitale dell'album "Songs of Innocence" da parte di Bono e soci.
Gli U2 nel mirino di Sinead O'Connor. La lunga lista di detrattori si allunga. Stavolta però, Bono e compagni sono finiti nel mirino di una loro celebre connazionale, l’eccentrica Sinead O'Connor, che ha voluto dire la sua sulla già controversa divulgazione arbitraria, da parte degli U2 e del colosso Apple, dell’album “Songs of Innocence” nelle librerie digitali degli utenti di iTunes. Poco importa se proprio in questi giorni sta facendo il giro del mondo la nuova versione del classico pop di Bob Geldof e Midge Ure, “Do they know it's christmas?”, nella nuova versione registrata da un nugolo di superstar tra le quali Bono e Sinead, e destinata a raccogliere fondi destinati alla lotta contro l’ebola. “La loro (degli U2, ndr) scelta di pubblicare l'album su iTunes va considerata come una scelta frutto di cattivi consigli”, ha tuonato Ms. O’Connor, “C'è addirittura qualcosa di terroristico nel fare una cosa del genere. Non sono mai stata una grande fan della loro musica, ma credo che non ci sia nulla di bello nell'invadere la vita delle persone in questo modo. E' stata una decisione completamente sbagliata. La cosa più divertente riguardo tutta questa storia è che il ragazzo che ha creato l'App per rimuovere il disco dalle librerie musicali degli utenti ha fatto una fortuna”.
http://www.105.net/musicbiz/news/tipo/magazine/titolo/gli-u2-nel-mirino-di-sinead-oconnor
Posta un commento