Muse, Drones: Matt Bellamy, anticipazioni sul nuovo album

Il frontman dei Muse parla del nuovo album, Drones, e rivela le ispirazioni e alcuni temi presenti nei brani del loro disco.
Drones, il settimo album in studio dei Muse, uscirà l'8 giugno 2015. In queste settimane, abbiamo potuto ascoltare due brani inediti che saranno inseriti nella tracklist finle del disco, Psycho e Dead Inside. Proprio partendo da quest'ultimo brano, Matt Bellamy, il leader del gruppo, ha spiegato dove sia nata l'ispirazione:
"un rapporto finisce e una persona diventa morta dentro"
Parlando a Q Magazine, ecco qualche anticipazione sulle canzoni selezionate e sui temi che si rifletteranno nei testi:
"Sono andato molto in interno, molto nelle mie paranoie, nelle sensazioni strane ed esperienze di vita 'abbastanza personali'. Non c'è chissà quanto amore in questo album"
Del resto era già abbastanza prevedibile che il concept del disco non fosse particolarmente influenzato da sentimentalismi o brani con l'amore come soggetto principale. Già nei mesi scorsi, in un intervento sulla BBC Radio 1, Matt aveva sottolineato con attenzione le sfumature cupe e pessimiste presenti:
"Una metafora moderna su cosa significhi perdere l'empatia. Credo che attraverso la tecnologia moderna, e, ovviamente, attraverso i droni da guerra in particolare, sia possibile -effettivamente- fare cose abbastanza orribili.... tramite un telecomando, a grande distanza, senza in realtà sentire e provare nessuna delle conseguenze né sentirsi responsabili in alcun modo"
Ancora più inquietante una possibilità futura per Bellamy:
"Il prossimo passo - in tema droni- saranno quelli autonomi, che effettivamente prenderanno le stesse decisioni di uccidere senza il coinvolgimento di esseri umani"
http://www.soundsblog.it/post/350692/muse-drones-matt-bellamy-anticipazioni-nuovo-album
Posta un commento