TAORMINAFILMFEST 2015 – SUSAN SARANDON: “MI PIACEREBBE FARE UN FILM CON LA STREEP”

L'attrice ha incontrato il pubblico del Festival di Taormina
Uno dei nomi piu’ attesi al Festival di Taormina era quello di Susan Sarandon.
L’attrice è arrivata in Sicilia nella giornata di venerdì e ha incontrato la stampa e i ragazzi del Campus al Palacongressi a cui ha parlato della sua carriera: “Non mi sento un modello da seguire, ho semplicemente scelto con cura i miei ruoli per poter dare una giusta direzione alla mia carriera. Sicuramente c’è una grande pressione su tutti noi e ci vuole coraggio per mostrare ciò che siamo veramente: la battaglia contro le pressioni della società riguarda tutti, uomini e donne”.
Ma come sceglie un ruolo? Ce lo spiega la stessa Sarandon: “Cerco sempre di interpretare un ruolo che non ho mai fatto e che mi possa piacere. Quando i miei figli erano piu’ piccoli poi cercavo di conciliare gli impegni con la famiglia, poi man mano che sono cresciuti ho avuto piu’ libertà anche da un punto di vista professionale e ho scelto sempre ruoli che potessero rappresentare una sfida. Quale ruolo mi piacerebbe interpretare? Sto leggendo delle storie ma per ora non c’è nulla di concreto. Rimpianti? Non ne ho. Ci sono dei film che ho rifiutato appunto per dare piu’ tempo alla mia famiglia., forse però speravo che qualcun’altra attrice dicesse di no per dei ruoli che avrei voluto fare! Le parti da cattiva? Diciamoci la verità: è piu’ divertente recitare la parte del cattivo e per me divertirmi è fondamentale quando faccio il mio lavoro”.
L’attrice ha poi parlato del suo rapporto con l’Italia spiegando: “La famiglia di mia madre era siciliana e anche io per certi versi sento un forte legame con il vostro paese perché ero proprio in Italia a girare un film mentre riflettevo sul mio futuro e meditavo di abbandonare le scene. Passai una splendida estate però nel vostro paese e restai pure incinta, quindi l’Italia mi ha ridato la felicità“.
Battuta finale su un’altra grandissima attrice del panorama internazionale, Meryl Streep: “Un film con Meryl? Mi piacerebbe ma purtroppo è difficile perché di solito c’è solo un ruolo importante per una donna. Quando ce ne sono due, in genere, l’altra è piu’ giovane di te e tu interpreti la madre e possibilmente vi odiate pure! Scherzi a parte, ne abbiamo parlato anche con lei piu’ volte e sarebbe fantastico ma è complicato…”
http://www.myreviews.it/115425_taorminafilmfest-2015-susan-sarandon-mi-piacerebbe-un-film-la-streep/
Posta un commento