A Roma oltre 40mila fan per l'unica tappa italiana dei Muse

Oltre 40mila fan si sono dati appuntamento a Roma e più precisamente all’Ippodromo delle Capannelle, per il concerto dei Muse, unica tappa italiana del tour europeo della band simbolo dell'alternative rock britannico. Un appuntamento che porta il marchio Rock in Roma 2015 e che ha registrato il sold out. La band inglese, dunque, torna nella capitale dopo il concerto del 2013 allo stadio Olimpico, il primo ad essere interamente filmato in 4K Ultra High Definition, e lo fa portando sul palco il nuovo album 'Drones', fresco di pubblicazione (giugno 2015). L'onore di aprire l'unica data italiana della band di Matthew Bellamy è toccato ai Nothing But Thieves, la band inglese, che si ispira a Foo Fighters, Led Zeppelin e Arcade Fire.
La scaletta del concerto, oltre a proporre i nuovi singoli “Psycho”, “Reapers” e “Mercy”, non delude i più affezionati con “Supermassive Black Hole“, “Apocalypse Please” e “Time Is Running Out”. E a scaldare i fan non poteva mancare la tecnologia con schermi, luci ed effetti speciali. Il cammino professionale dei tre inglesi è iniziato nel 1999 con l'album “Showbiz“ ed è stato il primo di una serie di successi. Con sei album alle spalle, i Muse hanno venduto oltre 20 milioni di copie in tutto il mondo. Considerati come una delle migliori band live del mondo hanno vinto numerosi premi, tra i quali: cinque 'MTV Europe Music Awards', sei “NME Awards” e sei “Q Awards”. Sono stati premiati due volte ai “Brit Awards” come “Miglior Band Live” e sono stati nominati per cinque “Grammy Awards”, vincendo il premio per il “Miglior Album Rock” con “The Resistance”.
Grande soddisfazione per l'esclusiva italiana ottenuta con i Muse, viene espressa da Maxmiliano Bucci, fondatore insieme a Sergio Giuliani del “Postepay Rock in Roma”: “Poter ospitare l’unica data italiana del tour dei Muse è un onore per il Postepay Rock in Roma. Questo concerto, insieme all’intero cartellone di quest'anno, è la dimostrazione di quanto questo Festival sia cresciuto nel corso degli anni”. E saranno d'accordo gli oltre 40.000 spettatori che sono arrivati da ogni parte d'Italia per vedere, sentire e ballare questo concerto.
http://www.adnkronos.com/intrattenimento/spettacolo/2015/07/18/roma-oltre-mila-fan-per-unica-tappa-italiana-dei-muse_o4PhSkfcJE2m9iFI8iZlbN.html
Posta un commento