Winona Ryder: solo ora trovo ruoli adatti alla mia età

Nella fase dei 30 anni l’attrice riceveva offerte per parti che non le corrispondevano.
Winona Ryder si è fatta conoscere al cinema dagli anni Ottanta e Novanta, dopo un periodo di pausa, è tornata a recitare sul piccolo e sul grande schermo. L’attrice è ora protagonista nelle sale con il film «Experimenter», che racconta la storia del celebre psicologo sociale Stanley Milgram. Winona è stata catturata dall’originalità della sceneggiatura, ma ammette che essere un’attrice più matura a Hollywood è una sfida piuttosto importante.
«Questo mese compio 44 anni», ha raccontato su Details magazine. «Ho avuto un grande successo nell’adolescenza e nei miei 20 anni. A 30 anni mi capitava questa strana cosa, sembravo comunque troppo giovane per la mia età o la gente mi associava a ruoli da giovane. Pensai di cercare un altro lavoro».
Poi sono arrivati due progetti importanti, che l’hanno rimessa in carreggiata: «Show me the hero» e «The Iceman», dove ha finalmente recitato nei panni di una persona della sua età. Nonostante questo Winona rivestirà i panni di un personaggio che l’ha resa famosa quando era una teenager con il sequel di «Beetlejuice-Spiritello Porcello», film cult di Tim Burton del 1998 nel quale Winona sarà di nuovo Lydia Deetz.
«So ben poco di dove e quando accadrà, tutto quello che di cui sono certa è che ci sarà. Ne sono felice. Spero che succeda, adoro Lydia».
http://www.bluewin.ch/it/spettacolo/people/2015/10/24/winona-ryder--solo-ora-ruoli-adatti-alla-sua-eta.html
Posta un commento