HOZIER: 'PAPA FRANCESCO IPOCRITA!'

'LE COSE CHE HA DETTO SUGLI OMOSESSUALI POTEVANO ESSERE DETTE CENTO ANNI FA'
La voce di "Take me to church", intervistata ieri, lunedì 2 novembre, da Larry King durante il suo show televisivo, non ha avuto parole tenere per Papa Francesco, che parte dell'opinione pubblica mondiale considera il grande modernizzatore del cattolicesimo: l'irlandese Hozier, in particolare, ha definito ipocrita la posizione del Santo Padre sulla comunità lgbt, mettendo sullo stesso piano la condotta del Vaticano e quella della Russia, che in materia di omofobia è da sempre oggetto di pesanti critiche da parte della comunità internazionale. Parlando della popolarità di Jorge Mario Bergoglio, l'artista ha dichiarato:
"Questo è uno dei paradossi bizzarramente ipocriti di questa organizzazione [la chiesa cattolica]. Il papa l'anno scorso se ne è uscito con il suo 'Chi sono io per giudicare riguardo l'orientamento sessuale di qualcuno?': credo che a questo punto sia importante separare l'ipocrisia dalla reale volontà di cambiamento. Quello che ha detto fa ben sperare, ma 'chi sono io per giudicare?' è una cosa doveva essere detta cento anni fa"
Ovviamente, il cantante non ha avuto parole meno dure nei confronti della Russia, per la quale è stato accennato un riferimento alla Germania nazista:
"La cosa che fa paura della Russia è che non è nemmeno lontana da casa, specie se vivi in Europa, dove certe culture fanno in fretta ad attraversare i confini, come è già successo in passato. Questa volontà di individuare in un gruppo sociale un capro espiatorio l'abbiamo già conosciuta, nel Vecchio Continente, nemmeno troppo tempo fa"
http://www.rockol.it/news-648555/hozier-accusa-papa-francesco-ipocrita-su-omosessuali
Posta un commento