Tarantino chiede scusa alla polizia...

(ANSA) - LOS ANGELES, 4 NOV - Tutti i sindacati della polizia statunitense hanno chiesto in queste ore le scuse ufficiali da parte del regista Quentin Tarantino, reo di aver pronunciato la frase "polizia assassina" in occasione della manifestazione dello scorso 24 ottobre, organizzata contro la politica di violenza e brutalità perpetrata di recente dagli agenti di New York. Gli agenti avevano chiesto il boicottaggio del suo nuovo film, The Hateful Eight, in uscita negli States a Natale.
Posta un commento