Clip con Uma Thurman del film Nymphomaniac di Lars von Trier

Sul web un nuovo assaggio di Nymphomaniac, il nuovo discusso film di Lars von Trier. Il regista ci mostra il terzo capitolo, che vede il protagonista Stacy Martin insieme a Uma Thurman nel ruolo di Mrs. H.
Come già nel precedente e controverso Antichrist, il film conterrà delle scene di sesso molto esplicite. La pellicola attraversa infatti la vita sessuale di una donna (Joe, interpretata da Charlotte Gainsbourg) dalla sua nascita ai suoi 50 anni, vissuti nella consapevolezza di essere una ninfomane. È lo stesso Lars von Trier a definirlo un porno, proprio per questo motivo verrà montato in due versioni: hardcore e softcore per diverse distribuzioni. In entrambi i casi il poster pubblicitario annuncia "Forget about love". Viene proposto un cast da capogiro in questo film "hard": Charlotte Gainsbourg, Udo Kier, Stellan Skarsgård, Shia LaBeouf, Jamie Bell, Connie Nielsen, Christian Slater e ovviamente Uma Thurman.
Una notte d'inverno l'affascinante Seligman (Skarsgård) trova la protagonista Joe in un vicolo, picchiata e malmessa. La soccorre nel proprio appartamento facendosi raccontare le vicende della sua vita che la donna riassume in 8 capitoli. Un'opera che dopo un primo montaggio superava le sei ore: uscirà infatti diviso in due parti, come i vari Harry Potter e Breaking Dawn. Attualmente in produzione in Germania, verrà proiettato in prima mondiale a Copenhagen; la data di uscita nelle sale sarà quella più provocatoria possibile: il 25 dicembre.
Oggi è stata diffusa in rete una clip del film che vede Uma Thurman mostrare a dei bambini il letto dove «succede tutto», scena del terzo capitolo intitolato Mrs. H. Precedentemente si era assistito in anteprima ad un breve episodio piccante con Shia LaBeouf. È possibile che in Italia questo film non uscirà mai nelle sale a causa dei contenuti ritenuti indecenti. La notizia è riportata da Il Secolo XIX, che sottolinea come il film del regista danese non sia presente nei listini delle case di distribuzione italiane, nemmeno per quanto riguarda la Bim e la Lucky Red che avevano portato nelle sale gli altri film del regista (rispettivamente la Bim con Melancholia e la Lucky Red Le onde del destino). Anche se c'è sempre la possibilità che le case di distribuzione acquisiscano l'opera di von Trier nei prossimi mesi, anche solo per una edizione home video. La società di produzione Zentropa dichiara: "Il capolavoro di von Trier, il suo film più ambizioso, con il suo potenziale di umorismo, grandeur e qualità visive" (parole di Peter Aalbk Jensen).
Posta un commento