Giappone, Hollywood contro la caccia ai delfini

Sean Penn, Cher, Susan Sarandon, Jennifer Hudson, Gwyneth Paltrow, Charlize Theron e altri ancora hanno chiesto a Obama di non firmare un accordo commerciale con il Giappone fino a quando il Paese asiatico non metterà un bando alla caccia di delfini nella città di Taiji.
Un gruppo di star americane e attivisti ambientali hanno chiesto al presidente Obama di rifiutarsi di firmare un accordo commerciale con il Giappone fino a quando il Paese asiatico non mettera' un bando alla caccia di delfini nella città di Taiji. Ad appoggiare l'iniziativa sono vincitori di Oscar quali Sean Penn, Cher, Susan Sarandon, Jennifer Hudson, Gwyneth Paltrow e Charlize Theron nonché stelle della Tv come Ellen DeGeneres e William Shatner, tra gli altri
Il documentario intitolato "The Cove", vincitore di un Oscar nel 2009, parlava della periodica strage di delfini perpetrata a Taiji e ha contribuito a far si' che l'opinione pubblica si mobilitasse. La legge giapponese permette una stagione della caccia per i simpatici mammiferi e i pescatori la difendono come una tradizione secolare. 
In una recente lettera che include una dozzina di firme, il produttore hip-hop Russell Simmons ha chiesto a Caroline Kennedy, ambasciatore americano in Giappone, di far pressione su Obama perché non firmi laTrans-Pacific Partnership (TPP) prima che il Giappone non cambi idea. La Kennedy aveva recentemente trasmesso un messaggio via Twitter in cui esprimeva preoccupazione per la caccia ai delfini.
La lettera di Simmons non si oppone alla firma dell'accordo, in fase di negoziazione tra 12 Paesi del Pacifico che, insieme, producono il 40% del Pil globale, ma chiede di mettere da parte, per un momento, gli interessi di business a favore di quelli ambientali. Secondo Simmons, oltre 600 delfini sono stati finora uccisi nella stagione di caccia iniziata il primo settembre.
http://www.firstonline.info/a/2014/02/06/giappone-hollywood-contro-la-caccia-ai-delfini/0f7eabad-7ba1-4ac1-8721-79be9e31e0bd
Posta un commento