Leak Sony: “Ritirate The Interview perché potrebbe scatenare una guerra!”

Per la prima volta da quando l’attacco di cyberwarefare ai danni della Sony è stato messo in atto, il gruppo dietro l’hack, i Guardians of Peace, ha dettato a chiare lettere le sue richieste con un post diffuso nella giornata di ieri: “Fermate subito la diffusione del film del terrorismo perché potrebbe alterare la pace nella regione e causare una guerra!”.
Il film in questione è, naturalmente, quel The Interview in cui i giornalisti interpretati da Seth Rogen e James Franco vengono incaricati dalla CIA di eliminare il dittatore nord-coreano Kim Jong-un dopo aver ottenuto un’intervista esclusiva con lui. Dopo mesi e mesi di minacce da parte della Corea del Nord, è arrivato l’attacco hacker, ancora non ufficialmente collegato al regime asiatico, che ha portato al leak in rete di pellicole Sony come Fury, il dramma bellico con Brad Pitt nelle sale americane dal 17 ottobre, e Annie, il musical con Jamie Foxx e Quvenzhané Wallis in arrivo a Natale nei cinema del nord America.
Ma non è tutto. Sul web sono finite anche dati interni del colosso cinematografico compresi i salari di migliaia di dipendenti, numeri di passaporto, carte di credito, previdenza sociale e anche discussioni confidenziali.
Dal canto suo, la major non ha cambiato i piani circa la release di The Interview: la première è prevista a Los Angeles per i prossimo martedì, in vista del debutto nei cinema a Natale. Seth Rogen e James Franco, nella puntata del Saturday Night Live andata in onda sabato scorso, hanno anche scherzato sulla vicenda rivelando che nei prossimi leak, potrebbero arrivare in rete delle loro foto decisamente compromettenti (sullo stile di quella che trovate qua sopra)
Questa la sinossi:
Un dittatore spietato, un complotto firmato CIA e l’intervista sognata da una vita. Cosa succede quando il re delle interviste ed il suo producer si improvvisano assasini?
Dave Skylark (James Franco) è il re delle interviste alle celebrità e conduttore del famoso talk show trash “Skylark Tonight”. Il cervello dietro il successo di Dave è il suo producer e migliore amico, Aaron Rapoport (Seth Rogen).
Egli realizza il sogno di una vita quando procura a Dave un’intervista con Kim Jong-un, il dittatore misterioso e spietato della Corea del Nord. Quando Dave e Aaron si preparano a partire, vengono avvicinati dalla CIA che chiede loro di assassinare il dittatore. I due accettano la missione, diventando gli uomini meno qualificati di sempre ad assassinare – o intervistare – l’uomo più pericoloso della terra.
http://www.badtaste.it/2014/12/09/leak-sony-ritirate-the-interview-perche-potrebbe-scatenare-guerra/108442/
Posta un commento