Bruce Dickinson: "Lady Gaga? E' meglio di Madonna". Risponde Chicago...

Rebel Heart Tour, Chicago: Madonna ha scioccato il pubblico di Chicago in un modo che nessuno si sarebbe aspettato...
Un ennesimo enorme successo, nel resoconto di Daryl Deino dell'Inquisitr della serata del 28 settembre. dove Madonna, a Chicago, si è esibita per un pubblico sold out all'United Center, e a giudicare dai commenti delle persone subito dopo lo spettacolo, questo è stato il miglior concerto che Madonna abbia mai tenuto a Chicago durante la sua carriera artistica di 30 anni. 
Madonna ha dato il meglio di sé stessa ai fan, facendo impallidire artisti come Katy Perry, Taylor Swift e Lady Gaga che al confronto diventano, aimè, pop star di serie "B", e ciò la dice lunga su questo fatto indiscutibile, dal momento che tutti gli artisti citati sopra sono dei grandi.
Madonna ha abbagliato la folla di Chicago con diversi numeri di danza, e nonostante le voci contrarie , di fatto presta corpo a molta coreografia nello spettacolo, e tutto ciò nonostante per un attimo fosse sembrato che lei perdesse l'equilibrio durante "Living for Love", a causa di una pedana mobile con scale che si è fermata un pò troppo in la del dovuto. Lei balla ancora con un sacco di energia, ma non è questo che ha entusiasmato di più il pubblico; è stata la performer cantante Madonna che ha governato lo spettacolo.
Madonna ha aperto lo show con "Iconic" seguita da "Bitch I'm Madonna" e la folla è andata in delirio quando ha eseguito "Burning Up". 
Poi nel segmento blasfemo sulle note di "Holy Water" con alcune suore stripper in mutandine bianche viene ricreata l'Ultima Cena, con Madonna stessa come "portata" principale. Se è facile capire perché qualcuno potrebbe essersi sentito offeso da questo, Madonna nella realtà, coerentemente con la sua arte, ci consegna questa performance con un grande senso di ironia e di auto-parodia.
Mentre il pubblico è ancora colpito dalla prima parte dello spettacolo, non fa in tempo a riprendersi che Madonna splendidamente canta "True Blue", con alcuni vecchi fan di lunga data tra il pubblico in delirio o con le lacrime agli occhi. Ha poi cantato "Deeper and Deeper" e anche se lei è impegnata in qualche danza con impressionanti movimenti, il suo canto, potente, è ciò che ha reso la prestazione veramente viva.
Madonna in un combattimento con una ballerino, su una scala a chiocciola in ferro battuto, mentre canta "Heartbreak City", insieme a "Love Don't Live Here Anymore" che ha portato tutto il pubblico in piedi per cantarne a squarciagola il testo, per passare poi ad una "Like a Virgin", riarrangiata in maniera strepitosa, quasi come se stesse imitando sé stessa 30 anni fa.
Madonna suona anche la chitarra in diversi numeri durante lo show; con "La Isla Bonita" il pubblico non si è solo infuocato, ma è esploso di gioia. E ha cantato poi una versione lenta di "Who's That Girl?", che ha fatto illuminare le torce dei telefonini in tutta l'arena. 
Forse la migliore performance della serata è stata "Ghosttown", brano che non ha cantato in tutte le tappe, per ora, anche se è  una delle ultime canzoni pubblicate (e in America non è stato un grandissimo successo), il pubblico conosceva le parole una ad una, ed ha cantato insieme alla star, con la voce di Madonna che era piena di una gran quantità di emozione ed intensità raramente visti nel corso della sua carriera.
Madonna ha dunque continuato ad entusiasmare il pubblico con una versione jazz di "Music" e "Material Girl", con ballerini in smoking e una scenografia alla "Il Grande Gatsby", ha anche parlato di matrimonio, prima di cantare un'incredibile e meravigliosa "La Vie En Rose".
Per l'ormai consueto sketch divertente di "Unapologetic Bitch" ha portato sul palco un clone di Britney Spears, prima di chiudere lo show con la versione album di "Holiday", mentre indossa la bandiera americana. 
E' stata una notte in cui Madonna si è ricollegata con i suoi fan di lunga data, stupendo più di qualcuno, che forse ormai dubitava che ancora potesse riuscirci. Come previsto Madonna ha dimostrato che l'età è solo un numero. Ancora più importante, però, Madonna ha dimostrato come lei sia capace di entusiasmare la gente con la sua voce, tanto quanto ne sono capaci i grandi effetti speciali a cui ci aveva abituato nei suoi precedenti spettacoli. Madonna si riconferma la più grande popstar e entertainer ancora esistente.
Posta un commento