James Franco, Mila Kunis, Olivia Wilde, Adrien Brody e Liam Neeson: il trailer di Third Person.

Il nuovo film di Paul Haggis, che punta su dramma e romanticismo
Era da diverso tempo che non usciva un film di Paul Haggis, regista del film premio Oscar Crash e di Nella valle di Elah. Ecco qui un trailer con sottotitoli giapponesi di Third Person, il suo nuovo film dal cast all-star. Infatti i protagonisti di questo drama intriso di romance sono James Franco, Mila Kunis, Olivia Wilde, Adrien Brody, Liam Neeson e Moran Atìas. Il film è stato girato a New York, Roma, Parigi e si basa sull’assunto che tutti siamo connessi, sebbene apparentemente tutti separati, una sorta di Crash con meno razzismo e violenza e più romance.
http://www.bestmovie.it/news/james-franco-mila-kunis-olivia-wilde-adrien-brody-e-liam-neeson-il-trailer-di-third-person-video/289449/

Muse subito in studio per il nuovo album

Verso la fine dello scorso anno i Muse erano sembrati leggermente ondivaghi nei confronti dell'approccio al loro prossimo album. "L'industria musicale si evolve in modo talmente rapido che è difficile fare previsioni: non credo saremo pronti per la pubblicazione
prima dell'inizio del 2015", aveva detto in novembre Matt Bellamy. Il frontman del trio britannico, sentito poi in dicembre, pur con qualche (giustificato, vista la distanza temporale) tentennamento, aveva specificato: "Il disco nuovo lo potremmo pubblicare nel 2015. E Natale 2014 potrebbe essere la data di pubblicazione del primo singolo". Tutto sbagliato, tutto da rifare? Forse solo parzialmente, visto che i paletti rimangono più o meno quelli; certo che, a sentire Dom Howard, pare proprio che i tempi abbiano subìto una certa accelerazione. Sentito da KROQ al festival Coachella durante lo scorso fine settimana, il batterista della band infatti ha detto: "Inizieremo quest'anno. Il Coachella costituisce i nostri ultimi due concerti, poi l'album attuale abbiamo finito di portarlo in tour. Sarebbe una gran bella cosa se riuscissimo a pubblicare qualcosa già quest'anno, altrimenti di sicuro sarà per l'anno prossimo". L'NME aggiunge che il gruppo entrerà in studio già nel prossimo maggio. Dominic, 36 anni, nato a Stockport nella cintura metropolitana di Manchester, ha aggiunto che i Muse hanno proposto una cover di "Lithium" dei Nirvana al Coachella in quanto il gruppo che fu di Kurt Cobain "su di noi esercitò una grandissima influenza".
http://www.rockol.it/news-592911/muse-studio-nuovo-album#

Paolo Nutini - Scream (Funk My Life Up)

Otto libri che hanno cambiato la vita a Madonna

Un paio di giorni fa, Madonna ha postato su Instagram una sua foto che la ritrae con un libro in mano, la popstar, quindi, ha chiesto ai suoi fan di leggere un libro per il weekend e ha poi segnalato una serie di libri che le hanno cambiato la vita. Molti sono i commenti alla foto, tantissimi esprimono l’ammirazione per la popstar e pochi indicano i libri che hanno letto o stanno leggendo. Invitare alla lettura è un compito arduo anche per Madonna. Ma ecco gli otto i titoli proposti dalla superstar:

Guerra e pace di Lev Tolstoj

Il buio oltre la siepe di Harper Lee

Il giovane Holden di J.D. Salinger

Il cuore è un cacciatore solitario di Carson McCullers

Per chi suona la campana di Ernest Hemingway

Mentre morivo di William Faulkner

La stanza di Giovanni di James Baldwin

La campana di vetro, l’unico romanzo di Sylvia Plath

Lily Allen dedica il nuovo album 'Sheezus' a Amy Winehouse

In un'intervista rilasciata ad un popolare tabloid britannico, Lily Allen ha dichiarato di voler dedicare il suo nuovo album in studio, che dovrebbe raggiungere il mercato nei prossimi mesi (a circa cinque anni di distanza dalla pubblicazione del precedente "It's not me, it's you"), a Amy Winehouse. Nell'intervista, la cantante londinese ha svelato che il suo quarto album in studio è, in parte, un omaggio all'artista scomparsa nell'estate del 2011: "Quando l'ho conosciuta, tutti gli occhi erano puntati su di lei, che con il suo album 'Back to black' aveva venduto già milioni di copie. Fuori dal suo appartamento c'erano sempre tantissime persone, ventiquattro ore su ventiquattro. La vedevo un po' come una prigioniera e sono convinta di non aver conosciuto la vera Amy, ma solo una parte della sua persona".
Preceduto dai singoli apripista "Hard out here", "Somewhere only we know" ed "Air balloon", il nuovo album in studio di Lily Allen si intitolerà "Sheezus": "E' un piccolo accenno a Kanye West e al suo ultimo lavoro intitolato 'Yeezus'", ha svelato qualche settimana fa la cantante in merito al titolo del disco.
http://www.rockol.it/news-592433/lily-allen-dedica-nuovo-album-sheezus-amy-winehouse

THE GIVER - Official "What Lies Beyond" Featurette #1 (2014) Jeff Bridges, Meryl Streep

Gondry: la mia creatività, tra Noam Chomsky, Bjork e Daft Punk

Il regista a Roma per "Is the man who is talk happy?"
Roma (TMNews) - La creatività del più eclettico regista francese, Michel Gondry, a confronto con il pensiero rigoroso di un grande filosofo, il linguista dell'MIT Noam Chomsky. Succede nell'ultimo film di Gondry, "Is the man who is tall happy?", presentato a Roma nell'ambito del festival Rendez-vous, che parteciperà a Bologna al BiografiaFilmFest e verrà distribuito in Italia ad ottobre. Dopo opere oniriche come "Se scappi ti cancello", "L'arte del sogno" e "La schiuma dei giorni" il regista affronta sullo schermo un serrato dialogo con Chomsky. Mentre il professore americano risponde a domande sull'apprendimento del linguaggio, l'evoluzione del pensiero, la mano di Gondry raffigura attraverso l'animazione le sue parole."Quello che cerco di fare nel film è di trovare un'illustrazione piuttosto libera e vivace su un pensiero molto rigoroso, ma trasmesso da una persona profondamente umana. Non volevo fare un film istituzionale o educativo: guardandolo si imparano delle cose ma resta comunque un prodotto artistico"."L'animazione in sé è una forma di magia, di scoperta, perché fai dei disegni separati, ma quando li vedi uno dietro l'altro si crea un movimento che non puoi veramente immaginare all'inizio. E' una cosa magica e scientifica allo stesso tempo.L'universo dei film di Gondry è onirico, colorato, fatto di interazioni di linguaggi, sempre sorprendente. Le fonti di ispirazione sono molteplici."Ci sono molte idee che mi vengono dalle cose che non capisco: quando mi si racconta una storia io immagino subito come può andare a finire. Ma la mia fonte d'ispirazione rimangono spesso anche i sogni. ". Gondry è molto conosciuto anche come regista di videoclip, da quelli di Bjork ai Daft Punk, da Lanny Kravitz a Massive Attack e Chemical brothers."E' un'esperienza che assomiglia in qualche modo all'arte contemporanea: ti puoi permettere di fare cose molto più sperimentali, e si può spingere un'idea fino in fondo".Il lavoro con i musicisti è una cosa che lo interessa molto."Ogni artista ha una maniera diversa di lavorare: Bjork porta già molte idee, i Daft Punk mi hanno portato una piccola idea all'inizio ma mi hanno lasciato fare, Beck è uno che non ti dice niente. E' comunque un privilegio lavorare con degli artisti così interessanti".
http://www.tmnews.it/web/sezioni/video/gondry-la-mia-creativita-tra-noam-chomsky-bjork-e-daft-punk-20140411_video_19233895.shtml

CHIUDE LA STORICA LIBRERIA RIZZOLI DI NEW YORK

Lo storico edificio al 31 della West 57th Street sarà demolito. Aveva ospitato anche il set di "Falling in love" con Robert De Niro e Meryl Streep. Presidio dei residenti per scongiurarne la chiusura.
New York dice addio alla storica libreria Rizzoli al 31 della West 57th Street. Quello che per mezzo secolo è stato un luogo simbolo della cultura nella metropoli statunitense ha chiuso i battenti venerdì 11 aprile: il palazzo che la ospita verrà abbattuto per lasciare il passo a nuove costruzioni, forse commerciali o magari residenziali.
IL SET DEL FILM CON DE NIRO La libreria fu il set di di alcune scene del film "Falling In Love", "Innamorarsi", del 1984, con Robert De Niro e Meryl Streep. Era il 1964 quando Angelo Rizzoli aprì la sua libreria al 712 della Fifth Avenue in un edificio costruito dall'architetto Albert S. Gottlieb ed ispirato allo stile classico delle case parigine del 19° secolo. Nel 1985 la libreria Rizzoli venne trasferita in quello che è oggi il suo indirizzo più conosciuto, al 31 della West 57th Street, sui tre livelli di un edificio storico. 
IL SALUTO DELLA LIBRERIA Per salvare in extremis la libreria è stato organizzato un presidio. Nel frattempo, Rizzoli ha salutato così i suoi clienti: "Vogliamo cogliere l'occasione per ringraziarvi per essere stati clienti fedeli e regolari, per il calore e l'allegria che ci avete portato ogni volta che siete venuti a trovarci, sia per comprare un libro ma anche semplicemente per trascorre qualche momento insieme", si legge sul sito, "siamo riconoscenti dei vostri pensieri e dei racconti sulle vostre esperienze in questi anni presso il nostro negozio, così come dei vostri auguri per il nostro futuro e ne faremo tesoro per pianificare ciò che verrà dopo, tenendovi sempre aggiornati sul nostro sito dove vi offriamo anche uno sconto del 10% per i vostri acquisti." 
http://www.cadoinpiedi.it/2014/04/11/chiude_la_storica_libreria_rizzoli_di_new_york.html

Gucci Presents: Techno Color Sunglasses, a film by James Franco

Madonna in studio con Natalia Kills e Martin Kierszenbaum

Madonna, come noto, è al lavoro per completare un nuovo album e già si vociferava di collaborazioni illustri. Al momento la regina del pop ha dato un palese indizio del fatto che con lei, in sala d'incisione, stanno girando nomi di un certo peso; lo ha fatto postando su Instagram una foto di ieri sera che la ritrae impegnata in studio insieme a Natalia Kills (modella, attrice, cantante e autrice) e Martin Kierszenbaum (fondatore della Cherrytree Records e senior executive A&R per la Interscope).
Lo scatto è accompagnato da una didascalia che recita: "Faccio il turno di notte con Natalia Kills. Due ragazze su un divano... non ha il sapore dell'Acqua Santa? #artforfreedom #rebelheart #revolutionoflove".
La Kills (vero nome Natalia Cappuccini, classe 1986) ha pubblicato due album fino a ora ed è rapidamente entrata nell'orbita delle cantanti pop più gettonate - suonando dal vivo di supporto a Kesha, Kelis e Katy Perry. Kierszenbaum, invece, è una delle figure chiave dietro al debutto su album di Lady Gaga, "The fame", per cui è stato co-autore e produttore di quattro brani.
http://www.rockol.it/news-591623/madonna-e-in-studio-con-natalia-kills-e-martin-kierszenbaum

I Coldplay sono già pronti al bis

La band inglese si prepara a pubblicare "Ghost Stories", ma nei suoi piani c'è un nuovo disco nel 2015
Sguardo al futuro. A metà maggio arriverà nei negozi (virtuali e reali), il prossimo album dei Coldplay, intitolato “Ghost Stories”, ma probabilmente non ci sarà neanche il tempo di ascoltarlo tutto e ricordare le canzoni, che la band lancerà anche la sua prossima iniziativa. Sembra infatti che Chris Martin e soci siano intenzionati a dare subito continuità al loro ultimo lavoro in studio pubblicando nuovo materiale già nel 2015. Ma procediamo con ordine. Del sesto disco della band inglese, “Ghost Stories” appunto, si sa quasi tutto. Ai fan non resta che attendere l'uscita ufficiale in programma a maggio, anche se per il momento possono placare il loro appetito con i due singoli che hanno preceduto l'album, “Magic” e “Midnight”. Il disco è stato registrato nel corso di più di un anno, tra la fine del 2012 e l'inizio del 2014, presso gli studi di registrazione della band in Inghilterra.
Creatività. Ma a quanto pare il gruppo starebbe vivendo un momento di profonda creatività e, secondo quanto riporta la solita fonte anonima al Daily Star, i Coldplay starebbero pensando anche alla realizzazione di un nuovo disco che potrebbe essere pubblicato già nel 2015. Pare infatti che “Ghost stories” rappresenti un tentativo della band di sperimentare nuovi suoni e nuove strade creative, mentre “l'album che verrà” rappresenterà il ritorno ai suoni classici e più tradizionali della band. I primi indizi, in un senso o nell'altro, potranno essere raccolti il 19 maggio, quando sarà finalmente possibile ascoltare per intero il nuovo lavoro di Martin e compagni.
http://www.105.net/musicbiz/news/tipo/magazine/titolo/i-coldplay-sono-gia-pronti-al-bis

Il 6 Maggio arriva in DVD ‘When Björk Met Attenborough’

Björk ed il leggendario divulgatore scientifico e naturalista britannico Sir David Attenborough hanno ammirato le loro carriere per anni e finalmente per la prima volta hanno parlato del loro amore per la musica e il mondo della natura davanti a una telecamera.
Questo è il risultato del DVD ‘When Björk met Attenborough‘, in uscita in Italia per Carosello Records il 6 maggio (al prezzo speciale di €12,99) e in contemporanea in tutto il mondo.
In questo particolare e singolare documentario, Björk esplora il nostro rapporto unico con la musica e scopre come la tecnologia nel futuro potrebbe trasformare il modo in cui la viviamo.
‘When Björk met Attenborough‘ è un documentario di un’ora che segue Björk e Attenborough mentre investigano e discutono sul collegamento che esiste tra musica e natura. Narrato da Tilda Swinton ed ispirato al progetto tecnologico di Björk ‘Biophilia’, nel quale Attenborough ha realizzato una intro parlata, il film rappresenta un incontro unico tra due dei pensatori più iconici del nostro tempo.
Al centro del film c’è ‘Biophilia’, l’innovativo progetto di Björk, che approfondisce l’unione tra natura, musica e tecnologia. David Attenborough spiega come la musica esista ovunque in natura e parla della sua stessa passione per essa.
http://www.cubemagazine.it/il-6-maggio-arriva-in-dvd-when-bjork-met-attenborough/

Muse: il tributo a Kurt Cobain

Un tributo dovuto ad una delle più grandi icone e leggende della musica rock. Anche i Muse hanno voluto rendere omaggio all’anniversario, il 20esimo, della scomparsa di Kurt Cobain. La band di Matt Bellamy ha deciso così di eseguire una cover di Lithium nel corso del loro set di sabato sera sul palco del Lollapalooza Brazil a San Paolo. Introducendo la canzone Bellamy ha detto: “Vent’anni fa moriva un grande, la prossima canzone è per Kurt Cobain”. Nel corso degli ultimi giorni sono stati numerosi gli omaggi di grandi artisti del rock e non solo, ad una delle stelle più grandi ed uno degli ultimi eroi della musica contemporanea. Anche St.Vincent ha deciso di eseguire la stessa canzone nel corso del suo concerto a Chicago.
Non è stato una settimana semplice però quello che ha vissuto Matt Bellamy. Il cantante infatti è stato colpito ad una forma piuttosto acuta di laringite nel corso delle prove dello spettacolo brasiliano e la band è stata addirittura costretta ad annullare lo show che aveva in programma il 3 aprile scorso al Grand Metropole di San Paolo, viste le condizioni della voce di Matt e i consigli che gli ha dato il medico. I Muse sono poi regolarmente saliti sul palco sabato sera.
http://www.virginradio.it/33456/muse-il-tributo-a-cobain-news/

Lovelace Trailer italiano con nuova data di uscita

È disponibile il trailer con la nuova data di uscita di Lovelace, biopic che racconta la vera storia della star di Gola Profonda, dall’8 Maggio al cinema. Nel 1972, prima dell’avvento di Internet e dell’esplosione dell’industria del porno, Gola Profonda fu un fenomeno: si trattava del primo film pornografico pensato per il grande schermo, con una vera e propria trama, dello humour, ed una sconosciuta ed improbabile protagonista, Linda Lovelace (Amanda Seyfried). Nel tentativo di fuggire dalla morsa di una famiglia severa e religiosa, Linda scoprì la libertà e la bella vita quando si innamorò e sposò il carismatico protettore Chuck Traynor. Sotto lo pseudonimo di Linda Lovelace divenne una celebrità a livello internazionale, non tanto ragazza di Playboy, quanto accattivante ragazza della porta accanto. Completamente immersa nella sua nuova identità, Linda divenne un’entusiasta portavoce della libertà sessuale e dell’edonismo senza freni. Sei anni più tardi, Linda presentò al mondo un’altra versione dei fatti completamente contraddittoria rispetto alla precedente, in cui emergeva come sopravvissuta ad una storia molto più buia. Un ricchissimo cast nel film: accanto adAmanda Seyfried, nel ruolo di protagonista, la bellissima Sharon Stone nel ruolo della madre di Linda, Peter Sarsgaard nelle vesti del marito/manager, Juno Temple e James Franco. La regia è affidata ai registi Premio Oscar Rob Epstein e Jeffrey Friedman.

Madonna: la sua lingerie rubata sul set

Un furto da veri collezionisti quello fatto sul set newyorchese di un servizio fotografico per L'Uomo Vogue. Madonna doveva indossare per la rivista una serie di capi di lingerie costosissima ma i ladri hanno fatto visita al set in una pausa dello shooting e si sono portati via gli indumenti. 21 i capi volatilizzati tra cui un reggiseno creato dalla designer di lingerie Deborah Marquit del valore di 2.500 dollari e un perizoma da 350 dollari. Intervistata dal giornale Hollywood reporter la Marquit si è detta "disperata" ma ha prontamente scagionato lo staff dichiarando che "nessuna delle persone coinvolte nelle riprese ha a che fare con questo accaduto". "Non è mai successo niente di simile prima d'ora" ha aggiunto annunciando che la polizia sta indagando. L'intimo di Madonna è da sempre oggetto di collezionismo: Jean Paul Gaultier aveva creato per lei un celebre reggiseno e una guêpière oggi considerati di valore inestimabile.
http://d.repubblica.it/moda/2014/04/07/foto/madonna_rubata_lingerie-2090395/2/#share-top

Coldplay - Magic (Official video)

The first single from the album Ghost Stories, out 19 May 2014. Pre-order now from iTunes (and get Magic today) athttp://smarturl.it/ghoststories or pre-order on CD athttp://smarturl.it/ghoststoriescd
Director - Jonas Åkerlund. Actress - Zhang Ziyi.

James Franco imbarazzato per aver corteggiato una 17enne

E’ accaduto tutto nelle ultime ore: l’attore e regista James Franco ha corteggiato una 17enne su Instagram chiedendole di incontrarsi in una camera d’albergo. La cosa è sembrata dall’inizio sospetta, visto che in questi giorni Gia Coppola sta promuovendo il film Palo Alto, che vede protagonista proprio Franco nei panni di un professore che ci prova con le sue studentesse diciassettenni.
Poi però gli screenshots della conversazione tra James e la ragazza (una irlandese in vacanza a New York proprio per festeggiare i suoi 18 anni che compirà a maggio) sono comparsi in rete e così James Franco si è trovato a gestire una situazione spinosa.
Ospite allo show Live with Kelly & Michael, l’attore ha spiegato l’accaduto, apparendo visibilmente imbarazzato. Fortuna che la conduttrice Kelly Ripa è intervenuta in suo soccorso concludendo: “Il modo in cui hai raccontato qui tutto e in cui hai gestito la cosa è perfettamente accettabile, capita a tutti”.
Ecco cosa ha raccontato Franco in diretta tv:
http://www.cinefilos.it/cinema-news/2014b/james-franco-imbarazzato-per-aver-corteggiato-una-17enne-video-107480

Coachella 2014, il festival in streaming su YouTube

Il Coachella 2014 sarà trasmesso in streaming su YouTube e su AXS TV. Il gigantesco festival fornirà la lista delle performance degli artisti nei prossimi giorni.
Se alle nostre latitudini i festival sono diminuiti drasticamente negli ultimi anni, nel resto del mondo rimangono happening imperdibili e importanti ben oltre l’evento in sé. Diverse performance che si terranno in California al Coachella Valley Music and Arts 2014, saranno trasmesse in streaming: YouTube coprirà la prima settimana di evento, ovvero quella dall’11 al 13 aprile, il secondo weekend invece (dal 18 al 20 aprile) sarà online su AXS TV.
Il programma del Coachella vede in calendario artisti di livello internazionale come OutKast, Muse, Arcade Fire, Queens Of The Stone Age, Beck, Calvin Harris, Pharrell Williams e molti altri. Nei prossimi giorni sarà reso disponibile l’elenco delle performance che sarà possibile seguire attraverso i canali di YouTube e AXS.
http://www.onstageweb.com/notizie/coachella-2014-festival-streaming/

R.E.M. UNPLUGGED: THE COMPLETE 1991 and 2001 SESSIONS

Two weeks from tomorrow, on April 19th, we are happy to be releasing R.E.M. UNPLUGGED as a 4 LP set for Record Store Day-- see here about where you can get your copy of this limited edition vinyl. The MTV Unplugged shows, in 1991 and 2001, were some of the band's most treasured moments and with all the songs that never made it to the broadcast shows, it is really quite an epic set, if we say so ourselves. Only one song was repeated between the two nights-- and can you guess which one it is!?
Mike will be doing an instore appearance to celebrate the release on Record Store Day at Bull Moose Records in greater Portland ME-- should be fun. And in May the entire record will be released on CD and normal digital channels. It is a worthy addition to any R.E.M. collection.
remhq.com