L'Isis mette al bando anche Madonna

Vietata la musica della cantante, perchè il suo nome è lo stesso della Vergine Maria e i testi sarebbero anti islamici. Chi l'ascolta rischia 80 frustate.
Lo Stato Islamico, in Siria, non solo impedisce ai tifosi di calcio di indossare le t-shirt delle loro squadre preferite e popolari (come il Manchester United, il Barcellona, il Real Madrid e il Milan), perché secondo loro è «culto di un idolo» che va contro la sharia islamica.
L’Isis vieta anche di ascoltare la musica di Madonna, in base a quello che ha dichiarato un esponente dell’organizzazione al sito di notizie al-Arabiya. La sua musica sarebbe anti islamica, il suo nome è lo stesso di quello della Vergine Maria, i testi sarebbero osceni e la moralità della cantante discutibile. 
Nel nord della Siria sono già stati distribuiti opuscoli che avvertono i cittadini di questo divieto. E’ anche prevista una sanzione: chi verrà beccato ad ascoltare la musica di Madonna o a diffondere le sue immagini riceverà 80 frustate in pubblico, come riporta il quotidiano britannico Daily Star.
L’Isis ha anche vietato l'uso di indumenti con simboli cristiani, come l’immagine della croce, della Bibbia o di un sacerdote, oltre che di parole come «flirtare», «baciami», «amore».
http://www.vanityfair.it/news/mondo/15/04/27/isis-vieta-madonna-80-frustate
Posta un commento